Vojili dex dating a woman who is going through a divorce

07 Jun

Scambiata tra il Ministro della Marina c l'Ammira- glio Persano la corrispondenza telegrafica ed epistolare, (iti qui riferita, il Ministro, in coerenza della delibe- razione ultimamente annunziala all'Ammiraglio, scri- veva il 31 luglio all'Avvocato Generale Militare pretto il Tribunale Supremo di guerra, nei termini se- guenti : « La battaglia navale di Lissa ebbe un risultalo di- M'arti- colo 37 dello Statuto fondamentale del Regno, emanava l'ordinanza del 12 dello slesso mese di ottobre, colla quale costituitosi il Senato in Alla Curie di Giustizia nominava por l'istruttoria del processo una Commis- sione composta del Prrsi'lenle della Corte Senatore Marzocchi, dei Senatori Referrnri Domenico, Serra Francesco, Chigi Cirio Corradino ». F.a tre giorni, se non fallano le assicurarne avute da Stipoli, ì'Ai-to.n.iayouk wnl in .litro;.. del riferente, pre- scrivendole: « Di oss rvare nell'istruttoria slessa le « norme, in quanto sarà possibile, d prcsen- « lava alla firma reale il seguente Decreto: e VITTORIO EMANUELE, ecc. t Udito il Consiglio dei Ministri, sulla propost] del « nostro Ministro della Marina, « Abbiamo decretato e decretiamo quanto segue: Art. « È costituita un'Armata navale, che avrà titolo di « Armata di operazione. (, e la flotta polfi attorsi sui/une eoli uno scopo detcrminato di azione pronta ni efficace Da timone giorni le. Però, o fosse effetto delle correnti, o fosso cammino non esattamente cal- colato, avvenne un mattino elio la fiotta passò in vista di Ancona a grande disianza , del che l'Ammiraglio gli fece scrii rimproveri, dicendogli di , pacando in vista di Ancona s*li aveva sconcertati tulli i scoi piani. In quella navigazione la fiotta bordeggiò tra le isole della Dalmazia e le coste Italiano, lenendosi quapose l'Ammiraglio che come Persane agirebbe a secomt.i della fallagli proposta, ma che corno Comandante Su- premo aveva il dovere di nulla avventurare prima ili pnler disporre di lutto le forze poste sotto i suoi ordini.

Questo era per lui un problema che non sapeva spiegarsi; ne curò tuttavia l'esecuzione non senza pri- ma stabilire le roite e le disianze a percorrersi, che l'Ammiraglio ebbe ad approvare.

V la compirà con onore e successo « indubitabilmente. « Le trasmetterò da oggi in poi copia di tutti gli « ordini di massima the si darauno per il sollecito « allestimento della Italia. Quanto tempo tardò il nemico ad avvicinare la nostra Armata dal momento in cui vide il Re d'I- tulia in quella posizione? Non potrei dire precisamente com'era, ma mi ricordo di questa impressione. Dopo questo tentativo mancalo dello investi- mento del Kaiser, la nostra armala prese una nuova formazione ? Fu un momento in cui non si sapeva dondt venissero gli ordini, ni si sapeva se si dovesse obbe- dire ai segnali del conlr'Ammiraglio Vacca od a quelli dell'Ammiraglio in capo, perche, almeno par alcuni beiti menti non sapendosi dove fosse l'Ammiraglio, erano indecisi e confondevano i segnali di un Ammiraglio con quelli dell'altro. Sommario — Appello nominale — Introduzione del testimone Comm. il Commendatore Oe.errari, Membri della Commissione Istruttoria. sa Siolio Pinlor Castelli Edoardo Sismonda Sappn Serra Francesco Maria Cinganola Acquaviva Tanari Siri) ometti Serra Francesco Sanf Elia Pandolfina Guardabassi Di Campetto De Monte Della Rocca De Gregorio D'Afflitto Corrcale Colonna Gioachino Colonna Andrea Carradori Amari Prof.

« La Marina militare in caso tli eventi probabili ha « Un'ini portante missione da compiere : sotto il co- « mando dell'E. che io debbo dire molle : parole per n richiamare la sua attenzione sull'ineluttabile neres- « Sila che la più completa fusione e indispensabile tra « i vari elementi della Marina nazionale, fusione ba- t sala sulla imparziale giustizia per lutti. « L'Etploratore sarà tenuto a sua disposizione nel « pori » di Genova. Da qu into si può giu- - dicare a tale distanza, pare che se fosse andato dal- l'altra parte l'avrebbe investilo infallautemenle. Si rammenta preriameute del movimento che vide fare a WA/fomìatorel Test. Domani continua il dibattimento alle ore dodici pre- cise. Digitized by Google — 419 — UDIENZA DEL 0 APRILE 18G7- UDIENZA DEL 6 APRILE 1867 PRESIDENZA MARZUCCHl. Loschiavo Pepoli Marliani Longo Capriolo Spinola Pastore Umili Duchoquó Della Verdura Della Gherardesca Dartolomraei Balbi Senarega Irelli Gallotti Avo?

« Avendo dovuto abban donare Brindisi come luogo di rifornimento lanlo per la sicurezza dell'ancoraggio che per la sua vicinanza e posizione strategica , i| sottoscritto si è deciso di stabilir*' in Taranto il se» cimilo luo r : dell'approvigionamento della flotta, f A T iratilo si e. Altre 1000 si c ordinata che vi siano portale subilo da Messina e 12500 vi saranno trasportate dall' Inghilterra, i cui primi carichi sono in viaggio. Siate al largo sulle macchine aspcllando • bastimenti che si allestiranno domani. Immediatamente feci avvisare il Comandante; poi a-r-so sul poppiere, vidi ì'Esnlo- ralore il quale aveva alzalo il segnale: nemieoin citta. Q Dall'impressione fere nell' Armala il non essersi mossi per inseguire il nemicu?

A Brindisi vi sono due bar- che in ferie della Marina ed un deposito di 5300 tonnellate di cai bone. » Replicala telegraficamente il Ministro (8 luglio): Mefite vostra bandiera sopra altra co- li razzata. La mattina del 27 io mi trovava di guardia sulla fregala Maria Pia, quando all'alba si sentirono due colpi di (annone.